AEMILIA - RITO ABBREVIATO

TERZO GRADO - RASSEGNA STAMPA

Aemilia, la prima sentenza definitiva. La Cassazione condanna 5 capi della cosca: 15 anni di pena per Nicolino Sarcone
-
ll Fatto Quotidiano 25 ottobre 2018 - di Paolo Bonacini

La pronuncia della Suprema Corte conferma quelle dell'appello dopo il rito abbreviato: il gruppo criminale di Reggio Emilia risponde ai Grande Aracri di Cutro. Uno dei boss è ancora in attesa di sentenza nel processo ordinario: i pm hanno chiesto 48 anni

cliccare sulla foto per ingrandire e, se presente, su "GO TO LINK"

Oggi la Cassazione
Conferma di 40 condanne
Pagliani ritorna in appello
L'udienza viene trasferita
In Cassazione
«Bene così, meglio di niente»
Una figura fiduciaria della cosca
Lamanna, Frontera e Villirillo
Pagliani e il nuovo processo
Scritta la storia
Si aprono le porte del carcere
Pena confermata per Gibertini
Il ritorno in carcere
Si torna in carcere
Il ritorno in carcere
Gerrini e l'alternativa

Sito gestito in forma puramente volontaria a cura di: movimento Agende Rosse di Salvatore Borsellino - gruppo Mauro Rostagno - Modena

Lamanna, Frontera e Villirillo

Gazzetta di Reggio - 26 ottobre 2018 Fatture false e il reimpiego di capitali di provenienza illecita. Due capi d'imputazione del tutto simili - il 119 e il 122 - che verranno ridiscussi in Appello coinvolgendo tre imputati: Francesco Lamanna (ritenuto dagli inquirenti il boss con le mani sul Cremonese e il Mantovano), Romolo Villirillo (per la Dda figura di spicco della cosca emiliana, di collegamento fra vari territori al nord) e Francesco Frontera (inquadrato dagli investigatori come un ...

Go to link